Saut au contenu

Anp-Cia Toscana Nord: incontro con il Prefetto di Lucca

Il Prefetto si fa promotore dell’apertura di Tavoli tematici per affrontare i problemi sollevati.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

ANP da più di quarant'anni assieme, per difendere i tuoi diritti!

 

Events
Soggiorno spagna – lloret de... ---- 11:15 samedi 14 septembre 2019

IV Festa interregionale ANP-CIA del Nord

Piemonte Eventi
Ressources Ressources Ressources: Piemonte

Date de début Date de début Date de début: 13 octobre 2019, 09:00
Date de fin Date de fin Date de fin: 13 octobre 2019, 13:30


Gita a Maribor per la solenne vendemmia della più antica vite al mondo

Friuli Venezia Giulia Gite
Ressources Ressources Ressources: Friuli Venezia Giulia

Date de début Date de début Date de début: 22 septembre 2019, 06:30
Date de fin Date de fin Date de fin: 22 septembre 2019, 20:30


Viaggio in Spagna

Toscana Gite
Ressources Ressources Ressources: Toscana

Date de début Date de début Date de début: 27 octobre 2019, 10:00
Date de fin Date de fin Date de fin: 1 novembre 2019, 12:30


Carrara: il Museo Carmi e la Cava di Fantiscritti

Toscana Gite
Ressources Ressources Ressources: Toscana

Date de début Date de début Date de début: 7 septembre 2019, 07:30
Date de fin Date de fin Date de fin: 7 septembre 2019, 16:00


Banner Home Intestazione

  ANP da più di quarant'anni assieme, per  difendere i tuoi diritti!  

Titolo Chi Siamo

  "Più anni alla vita, più vita agli anni"  (Rita Levi Montalcini)

uando soffia il vento

  L'ANP-Associazione nazionale pensionati della Cia-Agricoltori Italiani persegue gli scopi di rappresentanza e tutela degli interessi dei pensionati, indipendentemente dalla categoria di...
Retour

Anp-Cia Toscana Nord: incontro con il Prefetto di Lucca

04 juillet 2019

Anp-Cia Toscana Nord: incontro con il Prefetto di Lucca

E' stato un incontro all'insegna della concretezza, quello tra il nuovo Prefetto di Lucca, Leopoldo Falco, e i rappresentanti della Cia Toscana Nord e dell'Associazione nazionale pensionati, che si è svolto il 13 Giugno 2019 nella sede della Prefettura.

Il Presidente Cia, Gian Piero Tartagni, il Direttore, Alberto Focacci, e la Presidente dell'Anp-Cia Toscana Nord, Giovanna Landi, sono stati ricevuti dal Prefetto, al quale hanno presentato i principali problemi legati sia al mondo dell'agricoltura, sia inerenti la situazione dei pensionati sul nostro territorio.

"Abbiamo riscontrato profonda attenzione, rispetto e interesse per i problemi portati all'attenzione del Prefetto -hanno sottolineato Tartagni e Landi- e abbiamo particolarmente apprezzato l'iniziativa, partita dallo stesso Dott.re Falco, di aprire dei Tavoli tematici che portino all'individuazione delle soluzioni migliori per tali problematiche".

In particolare, Giovanna Landi ha consegnato al Prefetto di Lucca il documento dell'Anp-Cia scaturito dall'Assemblea nazionale che si è tenuta lo scorso Aprile a Bologna. Tale documento individua alcuni punti fondamentali, come l'aumento degli assegni di pensione al minimo (circa 500 euro mensili); le modifiche alla ‘pensione di cittadinanza', che attualmente prefigura ulteriori discriminazioni e diseguaglianze; una maggiore attenzione alle politiche sanitaria e di servizi sociali, soprattutto per le aree interne e rurali e il ruolo sociale dell'anziano, per il quale è necessaria una Legge sull'invecchiamento attivo.

"Abbiamo trovato nel nuovo Prefetto di Lucca un interlocutore attento e interessato -sottolinea Giovanna Landi- che ha assicurato di farsi portavoce delle nostre istanze presso il Governo,  nonché di adoperarsi per l'istituzione di Tavoli tematici che riguardino da vicino le esigenze del territorio, prime su tutte la sicurezza, fondamentale per gli anziani, ma importante a qualsiasi età e delle politiche che contrastino lo spopolamento delle zone montane e collinari del territorio, attraverso provvedimenti che incentivino l'apertura e la permanenza di attività commerciali in tali zone, ma anche la nascita e il radicamento di Associazioni di volontariato che hanno un forte valore aggregativo e, quindi, di rafforzamento del senso di comunità".