Salta al contenuto

Coronavirus: Anp, sistema sanitario nazionale torni una priorità

Grazie a chi sta lottando in prima linea per salvare il Paese e i suoi cittadini più fragili

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Indietro

Coronavirus: Anp, sistema sanitario nazionale torni una priorità

Roma, 27 marzo 2020

La sanità pubblica torni una priorità per il governo del Paese. A dirlo è Anp, l'Associazione nazionale pensionati di Cia, nel ringraziare tutti gli operatori sanitari che da settimane nelle strutture di un'Italia intera, stanno lottando con abnegazione e ininterrottamente, per salvare vite umane dal Coronavirus e tutelare l'assistenza ai malati e agli anziani. 

Questa terribile esperienza, sottolinea Anp-Cia, sta mettendo in luce all'estremo, la centralità del Sistema Sanitario pubblico e universalista come grande patrimonio collettivo, simbolo di coesione e tutela sociale da mettere al centro del dibattito politico e delle azioni di governo, una volta per tutte e non appena l'emergenza sarà rientrata

Come associazione nazionale dei pensionati, Anp-Cia chiede, inoltre, che non venga dimenticata, anche in questa fase, la fragilità delle aree interne e dei suoi piccoli centri, dove si trovano gran parte di quelle comunità territoriali tanto importanti per la quotidianità degli anziani e dei pensionati. Per loro restano fondamentali, pur nel rispetto dei decreti vigenti per impedire la diffusione del virus, le piccole attività produttive che tengono in piedi i servizi essenziali e l'agricoltura in ambito locale. E' una proposta che -specifica Anp-Cia- risponde all'esigenza di dare utilità sociale agli anziani nella filosofia dell'invecchiamento attivo. 

Per Anp che si associa ai tanti appelli di Cia, resta inteso che preservare il sistema produttivo agricolo italiano, voglia dire assicurare al Paese, il necessario apporto di beni alimentari sani e di qualità, tutelandone produzione, trasformazione e consumo lungo tutta la penisola. Ne è grande espressione l'iniziativa "I prodotti dal campo alla tavola" promossa da Cia per la consegna a domicilio di prodotti agroalimentari e florovivaistici, attività possibile grazie alla disponibilità degli agricoltori e realizzata con l'associazione dei giovani (Agia) e delle donne imprenditrici, (Donne in Campo), per la vendita diretta (Spesa in Campagna) e agrituristica (Turismo Verde).  

"Come pensionati dobbiamo impegnarci su due fronti -interviene il presidente nazionale di Anp, Alessandro Del Carlo- da una parte nel rispettare le regole indicate da governo e organi sanitari, dall'altra attivandoci, dove possibile, in aiuto degli anziani più fragili e soli, mettendo in campo un'ulteriore dose di sprint e dimostrandoci più virali e digital di quanto ci si possa aspettare. Anche in questo -conclude Del Carlo- Protezione Civile, Forze dell'Ordine e associazioni di volontariato ci stanno dando una grande mano, soprattutto con i disabili e i ricoverati nelle residenze sociali, e di ciò siamo assai riconoscenti".

 

 

Tutte le news