Salta al contenuto

Anp-Cia Marche: incontro con il Vice Prefetto Vicario di Ancona

L’Associazione nazionale pensionati è continuamente impegnata a sostenere le richieste dei pensionati con pensioni basse.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Indietro

Anp-Cia Marche: incontro con il Vice Prefetto Vicario di Ancona

05 luglio 2019

La Giunta Anp-Cia Marche ha incontrato, il 3 Luglio u.s., il Vice Prefetto Vicario di Ancona, Clemente Di Nuzzo, al quale il Presidente Anp-Cia Marche, Dott.re Franco Fiori, ha illustrato il documento approvato dall'Assemblea nazionale Anp-Cia il 19 Aprile u.s. a Bologna, che contiene proposte e rivendicazioni nei confronti del Governo nazionale per l'aumento delle pensioni minime.

Il Presidente Franco Fiori, nel far presente che gli agricoltori hanno sempre pagato quanto dovuto, ha sottolineato l'esigenza che a tutti i pensionati al minimo siano garantiti i 780 €, pari all'importo previsto dalla "pensione di cittadinanza".

La stessa Carta Sociale Europea prevede che le pensioni non debbono essere inferiori al 40% del reddito medio nazionale (in Italia circa 20.000 €).

Sono intervenuti anche tutti i componenti della Giunta Anp-Cia Marche arricchendo il confronto con riflessioni in merito alle difficoltà dei pensionati, anche per quanto riguarda i servizi socio-sanitari, e sottolineando il ruolo ancora attivo dei pensionati per la tutela ambientale.

Il Dott.re Clemente Di Nuzzo ha pienamente condiviso sia le richieste contenute nel documento, sia la qualità di tutti gli interventi, impegnandosi a veicolare le istanze presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri e dei Ministri competenti.